Pasta e patate alla tiella

Pasta e patate da divorare

Pasta e patate alla tiella

La pasta e patate alla tiella è un primo piatto tipico calabrese, povero e antichissimo.
Gli ingredienti vengono messi tutti a strati nel tegame o tiella, insieme a sugo di pomodoro, pecorino e pangrattato e, spesso e volentieri, anche del caciocavallo.
Nella versione classica si usano le penne lisce (o ziti).

 

INGREDIENTI PER 4-5 PERSONE:

  • 600 ml di passata di pomodoro cotta con un pò di cipolla, olio, sale e basilico
  • 400 g di pasta corta
  • 2-3 patate tagliate sottili
  • 4-5 cucchiai di pecorino grattugiato
  • 2 spicchi d’aglio
  • origano e sale
  • 1-2 fette di pane raffermo o pangrattato
  • 4 cucchiai di olio evo

 

 
PROCEDIMENTO:

Usare una teglia adatta per il forno ed il fornello e adagiarvi sul fondo, nell’ordine: 1/3 del sugo, pecorino, metà pasta, metà patate, aglio, origano e sale; iniziare il secondo strato con altra parte di sugo, pecorino, altra pasta, le patate rimanenti, origano e sale, e infine aggiungere il sugo rimanente.

Ricoprire d’acqua (fino a quando coprirà le pasta) e porre sul fornello per 15-20′ a fiamma moderata, senza mescolare e coprendo con un coperchio.

Nel frattempo preparare un miscuglio con il pane raffermo sminuzzato, aggiungere il pecorino, l’origano e l’aglio tagliuzzato finemente. Spegnere il fuoco e distribuire il miscuglio appena preparato sulla pasta.

Scaldare i 4 cucchiai d’olio e versarli sul pane, a questo punto non resta che infornare a 200° per 20-25′, formerà una crosticina croccante, sia sopra che sotto.
 

Comments are closed.