Il peperoncino, oro rosso della Calabria

Il Peperoncino di Calabria

Il peperoncino è un ingrediente di base della cucina tipica calabrese, ormai conosciuto per le sue proprietà benefiche, infatti ha un ampio potere antiossidante per via dei flavonoidi in esso contenuto, è ricco di vitamina C e di minerali, altri studi raccomandano il suo utilizzo poiché previene le malattie cardiovascolari, aiuta il metabolismo e la perdita di peso, ma è anche utile per combattere il mal di gola.

Usato fin dall’antichità, è una spezia usata non solo per donare piccantezza alle pietanze, ma anche in virtù di una serie di effetti benefici per l’organismo.

Proprietà e Benefici del Peperoncino calabrese

Migliora la circolazione sanguigna
Le proprietà del peperoncino sono molteplici. Esso riesce a migliorare la circolazione sanguigna e protegge il sistema cardiovascolare, essendo un ottimo vasodilatatore, in grado di combattere gli effetti del colesterolo. Presenta molti acidi grassi insaturi, che consentono di rafforzare i vasi sanguigni e di mantenere elastici i capillari, migliorando l’ossigenazione del sangue. Anche i capelli trarrebbero beneficio dall’uso del peperoncino, perché la migliore circolazione sanguigna si rifletterebbe in maniera positiva anche sui bulbi piliferi.

Ha proprietà antinfiammatorie
Il peperoncino ha notevoli proprietà antinfiammatorie, infatti è indicato per il trattamento della tosse. Riesce inoltre ad alleviare i dolori reumatici. Si può mettere a macerare nell’alcool e poi lo si applica sulla parte dolorante. Il suo carattere piccante è dato dall’alcaloide che contiene. Si tratta della capsaicina, che favorisce la digestione.

E’ ricco di vitamina C ed E
Il peperoncino è ricco di vitamina C, in grado di difendere dalle infezioni. Inoltre contiene abbondantemente la vitamina E, che lo rende un potente afrodisiaco, in grado di potenziare le prestazioni sessuali.

Comments are closed.